Registrazione|Login
 
Dal 2004 è attivo un CENTRO SOCIO EDUCATIVO per persone con disabilità cognitive e motorie medio-gravi e gravi, appartenenti a varie fasce di età.
Le attività caratterizzanti il centro socio-educativo sono differenziate nel corso della giornata allo scopo di favorire:
- Il recupero dell'autonomia;
- Lo sviluppo/potenziamento della comunicazione e dell’area affettivo- relazionale;
- L’incremento delle abilità scolastiche e di autonomia sociale;
- La partecipazione alla vita sociale;
- Il sostegno al nucleo familiare che necessita di appoggio durante le ore diurne e di momenti di “tregua” nella gestione costante dei familiari disabili.

Quotidianamente, gli educatori lavorano al potenziamento/sviluppo/consolidamento delle abilità linguistiche e comunicative, interpersonali, di autonomia personale e sociale, scolastiche e per ridurre i comportamenti problematici. Trasversali a dette aree sono le attività di Pet Therapy, ludo-ricreative interne ed esterne al centro, l’animazione video e teatro e l’attività motoria. Fondante dell’azione socio-riabilitativa è il percorso di acquisizione di nuove abilità e competenze nell’ambito della manualità, che trova la sua massima espressione nel laboratorio artistico-manipolativo.
Particolare importanza rivestono le attività ricreative esterne, che l’offerta socio-educativa del nostro centro ha sempre previsto all’interno dei propri progetti. Tra queste: le uscite serali per recarsi al bowling o in pizzeria, la colazione al bar durante la pausa merenda, passeggiate in città e pic-nic in aree verdi, visite a monumenti e la partecipazione al Carnevale di Termini Imerese.
La logica che muove tali azioni, oltre alla portata risocializzante fondante, nasce dalla consapevolezza dell’importanza che riveste per i disabili la “riappropriazione” del loro territorio, la loro presenza per strade, vicoli, negozi, strutture, bar, quale segno tangibile della propria volontà di integrazione, del diritto alla “normalità”, dell’esigibilità a godere di qualcosa che appartiene anche a loro.
Infine, il centro socio-educativo ha al proprio interno, uno Sportello di ascolto, informazione, consulenza, rivolto alle famiglie degli utenti disabili, con l’obiettivo fondamentale di sostenere, indirizzare e fornire informazioni utili sul sistema dei servizi sociali forniti dal Comune di Palermo nel campo della disabilità, ma anche favorire la condivisione, l’identificazione e il confronto delle proprie difficoltà con altri nella stessa condizione. Ciò anche allo scopo di promuovere una cultura dell’auto/mutuo aiuto, creando iniziative di scambio di esperienze tra i vari nuclei familiari. Lo sportello è nato, infine, anche per sostenere le situazioni di criticità all’interno del nucleo familiare dell’utente disabile ed aiutare loro nella ricerca di percorsi di vita utili al mantenimento / miglioramento della qualità di vita, in ambito sociale, lavorativo, sportivo, aggregativo e nell’autonomia personale.
Tutti gli interventi del Centro socio-educativo si basano su piani educativi individualizzati monitorati, verificati e valutati nel tempo e sono stati attuati da figure specializzate che lavorano da anni in equipe nel campo della disabilità. Tale equipe si compone di una psicologa RESPONSABILE di gestione del servizio che supervisiona e coordina tutte le attività, oltre ad occuparsi in equipe dell’individuazione degli utenti, della stesura del Piano Educativo Individualizzato, dell’osservazione delle dinamiche emergenti durante le attività e dello sportello sulla disabilità. La psicologa lavora in stretto contatto con l’assistente sociale che si occupa di coordinare le attività nel territorio con i Servizi Sociali e per l’individuazione dell’utenza.
Sono presenti anche due educatori che, oltre a collaborare alla stesura del P.E.I., si occupano della progettazione e della realizzazione delle attività educative sulle abilità linguistiche e comunicative, per le abilità interpersonali, per l’autonomia personale, per le abilità scolastiche e di autonomia sociale, nonché delle attività educative per ridurre eventuali comportamenti problematici.
Infine, trasversali alle sopramenzionate figure, si alternano gli operatori di pet therapy, di motricità, ludico-ricreativi e di manualità artistico manipolativa che, ognuno con i propri obiettivi, completano il percorso socio-educativo individualizzato per ciascun utente.


Centro educativo Palermo  Centro sociale Palermo

Centro educativo Palermo  Centro sociale Palermo

Centro sociale cantiere delle idee  Centro sociale Palermo

Centro educativo Palermo  Centro sociale Palermo

Centro socio educativo palermo

Centro socio educativo palermo

Centro socio educativo palermo

Centro educativo palermo

Cantiere delle idee palermo

Cantiere delle idee